Crea sito

AIBXC2018. Patrini, AllBlinds e Thunder’s…dominatori recenti e passati

Il mondo del Baseball ciechi è in trepida attesa. Il calendario resta ancora top secret e le indiscrezioni si rincorrono una dietro l’altra.
Quello che è certo è che ai nastri di partenza della stagione 2018 troveremo 11 squadre che in questo periodo andremo con calma a presentare, rileggendo il loro recente passato, illustrando il loro presente e cercando di ipotizzare quali obbiettivi si porranno nell’immediato futuro.
Nella nostra analisi partiamo, dunque, dai Patrini Malnate, dalla Roma AllBlinds e dai Thunder’s Five Milano. Varesini e capitolini sono state le compagini che hanno caratterizzato le ultime due stagioni incrociandosi in finali mai banali esprimendo i migliori valori tecnici, mentre i meneghini rappresentano la storia di questo sport in quanto la formazione più vincente e ancora al vertice nella maggior parte delle statistiche.

I PATRINI MALNATE: Ripetersi è di solito difficile ma lo è ancora di più dopo una stagione assolutamente stellare.
Dopo aver conquistato ogni titolo possibile come squadra e aver fatto incetta di premi individuali con Gaetano Casale, i varesini hanno tutta l’intenzione di non fermarsi e proseguire nella loro opera di riscrizione di record e statistiche del mondo A. I. B. X. C. anche se per questa stagione i Thunder’s five Milano potranno ancora dormire sonni tranquilli sotto quell’aspetto. I Campioni d’Italia confermano roster e staff sempre sotto la guida di Manager Chiesa. Tra i giocatori da segnalare la probabile assenza almeno nelle prime battute del torneo di Gaetano Marchetto alle prese con piccole problematiche fisiche, mentre sono in rampa di lancio il giovane esordiente Michelangelo Agnello e Samuel Bernunzio il quale, archiviato un anno tribolato, si dice sia determinato a fornire il proprio apporto sia in fase difensiva sia in quella offensiva. Tra gli assistenti si segnala l’arrivo di Giuseppe Casale. I pronostici sembrano  essere tutti dalla loro parte e quindi si ipotizzerebbe una cavalcata verso nuovi traguardi ma attenzione che I Patrini non ci hanno mai abituati a vittorie banali ma ciò che è da capire è se la loro fame sarà ancora intatta.

Roma AllBlinds: Un ottimo collettivo in attesa dell’acuto in Campionato.
Stagione inusuale per i capitolini quella 2017 nella quale hanno provato ad indossare gli abiti di sovrana d’Italia dopo aver per anni vestito quelli di regina di Settembre. Al timone della Roma AllBlinds ancora Manager Corazza il quale dovrà fare a meno delle prestazioni in diamante di Serena Reggi e Florin Vintila passati all’Umbria Redskin ma anche di Ousmane Mbengue che per problematiche logistiche non farà parte del roster ufficiale. Un nuovo arrivo è, invece, previsto per quanto riguarda lo staff con Laura De Cosmis che si alternerà a Giacomo Azzaro nel ruolo di seconda base vedente. I romani continuano a rappresentare un ottimo mix tra esperienza e talentuosa gioventù.
L’impresa sfiorata nella finale per il titolo di Campione d’Italia 2017 rappresenta da sola un motivo per mettere questa squadra di diritto tra quelle favorite.

Thunder’s Five Milano: Tra ritiri illustri e nuovi arrivi si cerca di
ritrovare competitività.

I meneghini si affacciano al Campionato 2018 con la voglia di riscattare la deludente stagione passata. Le novità sono presenti in ogni settore a partire dalla guida tecnica che passa nelle mani di Manager Mario Scaletti il quale sarà supportato dall’esperto Gianluca Giovinetti. Il roster dovrà fare a meno di due giocatori: Cristiano Tedoldi il quale dopo più di dieci anni di trionfi si è ritirato al termine del 2017 e Silvia Morosi la quale a causa di problematiche fisiche non potrà prendere parte alla nuova corsa verso il tricolore.
A disposizione di Manager Scaletti ritornerà, invece, Ferdinando Pellegrino che aveva già esordito tra le fila dei milanesi nel 2016 ma faranno, invece, il loro debutto ufficiale Alessandro Bassi e Nevina Palmieri. Tra gli assistenti si segnala l’arrivo di Giacomo Reina. Per i Thunder’s sarà più che per altre squadre importante partire bene, perchè questo potrebbe innescare un meccanismo esplosivo capace di proiettare la compagine di Capitan Dragotto verso traguardiinaspettati.

L’inverno procede lentamente ma non preoccupatevi che con le notizie
sulle squadre Marzo è sempre più vicino.

 

Articolo di Matteo Comi per BaseballMania

Fonte: http://www.baseballmania.eu/notizie/breakingnewsbaseball/aibx2018-patrini-allblinds-e-thunders-dominatori-recenti-e-passati/

dy>